Monti Sicani, la Sicilia dei mandorli in fiore(Agrigento)

E' una proposta settimanaleCOMPAGNIA DEI CAMMINI. Dal 16 al 23 febbraio 2019. Guida.Nanni Di Falco. Un viaggio alla scoperta di una Sicilia che pochi conoscono, quella che sta lontano dalle città d’arte e dalle spiagge assolate, una Sicilia interiore, quasi invisibile, Sicilia agricola che si manifesta nei paesaggi modellati dal lavoro, nella cultura rurale, nei sapori e soprattutto nei volti della gente. Qui il territorio e le persone che ci vivono si somigliano davvero.

Siamo nel cuore della provincia di Agrigento, a Sant’Angelo di Muxaro, città del mitico re Kokalos e antica capitale degli indomiti Sikani, oggi tranquillo paesino di remota campagna siciliana, arroccato su un monte di cristalli di gesso, versante meridionale dei monti Sicani. La piccola comunità del paese ci accoglierà nelle proprie case in ricettività diffusa e da qui inizieremo un trekking a stella che ci porterà alla scoperta dei luoghi più suggestivi del comprensorio Sicano… l’eremo di Santa Rosalia, il monte Cammarata, la rocca di Caltabellotta, il mare di Torre Salsa… vivremo luoghi, incontreremo gente, ascolteremo storie, proveremo così a penetrare l’anima antica di questa terra.

Programma

Sabato 16

Arrivo a S. Angelo di Muxaro, visita del borgo

Domenica 17

Camminata ad anello da S. Angelo di Muxaro attorno colle S. Angelo, visita necropoli sikana e grotticelle, antro della grotta Ciavuli. 10 km, 4/5 ore di cammino, dislivello 200 m in salita

Lunedì 18

San Leone – Palma di Montechiaro. Percorso marittimo lungo un tratto selvaggio e spettacolare della costa Agrigentina. 10 km, 50 m in salita e in discesa

Martedì 19

S. Angelo di Muxaro – San Biagio Platani, attraverso la valle del fiume Platani. 14 km, 5/6 ore di cammino, 150 m in salita e 200 m in discesa

Mercoledì 20

Trasferimento in pulmino (1 ora) verso Cammarata e camminata attraverso la riserva orientata fino a giungere all’eremo di S. Rosalia a S. Stefano di Quisquina. 12 km, 4/5 ore di cammino, 100 m in salita e in discesa.

Giovedì 21

Trasferimento in pulmino verso Caltabellotta (AG), la mitica rocca delle Querce, antico e panoramicissimo borgo sul versante meridionale dei Monti Sicani. Camminata ad anello attorno alla rocca, con visita all’antico borgo arabo e medievale. Nel pomeriggio, prima del rientro, passeggiata al porto di Sciacca (AG). 10 km, 300 m in salita e 50 m in discesa.

Venerdì 22

Trasferimento verso Siculiana Marina ed escursione all’interno della riserva naturale di Torre Salsa sul mare. Camminata sulla spiaggia e nel pomeriggio, come gran finale, visita alternativa alla famosissima valle dei templi di Agrigento. 8 km, 100 m in salita e in discesa

Sabato 23

Partenza da S. Angelo di Muxaro in autobus per Palermo o Agrigento (e quindi treno per Palermo)

Altre informazioni utili

Ritrovo: sabato 16 febbraio a S. Angelo di Muxaro in giornata 
Rientro: sabato 23 febbraio dal mattino da S. Angelo in Muxaro

Cosa portare: scarponi da trekking collaudati e alti alla caviglia (consigliati di pelle), abbigliamento comodo per camminare, si consiglia lana merinos soprattutto per le calze, zainetto per escursioni giornaliere. Dopo la conferma della partenza, riceverete le note di viaggio e l’elenco delle cose da portare.

Notti: case private con letto e colazione (camere a 2/3 letti)

Come arrivare: A Palermo in treno o aereo, poi in autobus per S. Angelo di Muxaro. Da Agrigento in bus per S. Angelo di Muxaro.

Per info, prenotazioni e contatti:  Segreteria
via Ocri, 4 – 32032 Feltre (BL) 
tel. 0439 026029 (Maurizio e Brigitte)
info@cammini.eu
orari: lunedì-venerdì, 9-13 e 14-18

 

Categoria: 
Luogo: 
Posizione: 
1