Trekking outdoor e vita slow in rete...

icona bachecaicona bacheca

Nanni Di Falco Cell. 3391864479 - Pierfilippo Spoto Cell. 3386762491 - Email: info@siciliaincammino.it

Icona Trekking a piediIcona trekking a cavalloiconca trekking con gli asiniicona climbingicona trekking in biciicona surfIcona meteo siciliaicona dove dormireicona dove mangiare

Ponte del 1° Maggio a Calascibetta, natura, arte e archeologia(Monti erei-Enna)

E' una proposta PFM.  Ponte del 1° maggio a Calascibetta tra archeologia, natura, arte e...

Tra il 29 aprile e l’1 maggio 2017 l’Associazione PFM in collaborazione con l’Associazione culturale Hisn al-giran, propone tre entusiasmanti giorni di escursioni nel territorio di Calascibetta (En) immersi tra archeologia, natura, arte, tradizioni e gastronomia. Un viaggio a ritroso nel tempo nel cuore della Sicilia. Un territorio oggi ancora poco conosciuto che sarà in grado di regalarvi emozioni uniche.

PROGRAMMA
SABATO 29 APRILE 2017 (1° giorno)
Trekking Urbano a Calascibetta - Visita all’Azienda Casearia Raja - Attività presso il Lago Nicoletti
Ore 11.00 Ritrovo partecipanti al parcheggio all’ingresso di Calascibetta, accanto al distributore Q8
Ore 11.15 Inizio Trekking Urbano nel centro storico di Calascibetta. La nostra giornata inizierà con un trekking urbano nel centro storico di Calascibetta, occasione per conoscere le antichissime origini di questa cittadina adagiata sul Monte Xibet. Visiteremo la chiesa di S.Antonio Abate, la Chiesa del Carmelo, dov’è custodita “L’Annunciazione”, splendido gruppo marmoreo, di Antonello Gagini, faremo poi tappa nel cuore antico della città, negli aggrottati di Via Carcere. Godremo di paesaggi mozzafiato dalla Piazza Itria e da quella di S. Lucia, dove l’occhio si perde dalle imponenti Madonie fino a sua maestà l’Etna. La Regia Cappella Palatina sarà il momento clou del nostro tour: custode di pregevoli opere d’arte, è una delle maggiori testimonianze del periodo della dominazione aragonese. L’ultima tappa sarà, infine, la Torre Normanna, ovvero ciò che rimane della cittadella militare voluta dal Gran Conte Ruggero, per il trentennale assedio all’araba Qasr Jani, l’attuale Enna.
Ore 13:30 Visita presso l’Azienda Casearia Raja. Qui effettueremo il pranzo a base di prodotti tipici dell’Azienda e subito dopo la visita del Caseificio.
Ore 16:00 Spostamento presso il Lago Nicoletti dove ci sarà la possibilità di fare attività di climbing e un giro in canoa del Lago con il “Circolo nautico tre laghi” ed apprezzare il tramonto lungo le sue sponde o sul solarium.
Ore 19:00 Sistemazione nelle camere
Ore 20:30 Cena libera

DOMENICA 30 APRILE 2017 (2° giorno)
Trekking dalla Necropoli di Realmese fino al Villaggio Bizantino
Ore 10:00 Ritrovo partecipanti al parcheggio all’ingresso di Calascibetta, accanto al distributore Q8
Ore 10:30 Inizio escursione. L’escursione avrà inizio nell’affascinante Necropoli di Realmese, con le sue trecento piccole tombe a forno di età protostorica, che si aprono su imponenti pareti di bianca roccia calcarea, luogo della leggendaria “Truvatura di Realmesi”. Solcando parte dell’antica Regia Trazzera Calascibetta-Gangi giungeremo presso un’area attrezzata dove effettueremo il pranzo al sacco. Splendidi paesaggi, come il Monte Altesina, la Valle del Morello e le verdi colline xibetane, rapiranno i nostri sguardi lungo il cammino. Continueremo il nostro trekking archeo-naturalistico al Villaggio bizantino di Vallone Canalotto, andando alla scoperta del villaggio nella roccia e solcando quello che è stato di recente segnalato tra “i 50 sentieri più belli della Sicilia”, un luogo dove natura e storia s'incontrano legandosi armonicamente, che si svela centellinando una sorpresa dopo l’altra. Percorrere questi sentieri significa intraprendere un autentico viaggio nell’antichità e, al contempo, un’esperienza sensoriale unica, circondati da una vegetazione rigogliosa e cangiante, che veste il Vallone Canalotto di profumi e colori. Parleremo di natura e archeologia, tra querce secolari e pioppi neri, piante aromatiche e officinali, all’ombra di maestose pareti di roccia arenaria che dominano la Valle del Morello e l’omonimo lago, ospitando tombe a grotticella e ad arcosolio, la chiesa rupestre, i colombaria, il qanat, i palmenti, in un ideale abbraccio di pietra che narra di epoche lontane e antichi popoli. Al temine dell'escursione si ritornerà alle proprie auto tramite i mezzi dell'Associazione Hisn al-giran.
Ore 17:30 Fine escursione
Lunghezza: 5 km (percorso ad anello)
Grado difficoltà: Facile (T)
Dislivello: 140 m s.l.m.
Altitudine max: 657 m s.l.m.
Durata: 7 ore di marcia lenta con soste per osservazioni, spiegazioni e pranzo a sacco

Ore 20:00 - Cena libera

LUNEDI’ 1 MAGGIO 2017 (3° giorno)
Trekking su Monte Gaspa
Ore 9:30 Ritrovo partecipanti al parcheggio all’ingresso di Calascibetta, accanto al distributore Q8
Ore 10:00 Inizio escursione sul Monte Gaspa, un interessante bacino archeologico, per la presenza di testimonianze che vanno dal neolitico al periodo medievale, che ci regalerà anche dei panorami stupendi delle campagne di Calascibetta e Villarosa. Il nostro percorso inizierà dalla Necropoli tardo-antica, immersa in una meravigliosa pineta intervallata da esemplari di cipressi. Proseguiremo facendo tappa al cospetto di una roccia megalitica, probabile testimonianza di antichi culti religiosi, per poi raggiungere degli interessanti esempi di archeologia industriale, quali sono le strutture minerarie per l’estrazione e la lavorazione dello zolfo. Si tornerà nuovamente indietro nel tempo con la visita ad un altare sacrificale dell’età del bronzo, per poi godere di un panorama mozzafiato della Valle del Morello, dove effettueremo un pranzo preparato da Apeiron Pub con i prodotti tipici delle serre dell’azienda agricola Rabiolo, dove effettueremo la visita nel pomeriggio. Dulcis in fundo, caffè e “sgrinfiato”, dolce tipico di Calascibetta a base di mandorle.
Ore 17:00 Fine dell’escursione

Lunghezza: 6 km (percorso ad anello)
Grado difficoltà: Facile (T)
Dislivello: 130m s.l.m.
Altitudine max: 657m s.l.m.
Durata: 7 ore di marcia lenta con soste per osservazioni, spiegazioni e pranzo a sacco

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLE ESCURSIONI
Consigliamo di indossare scarpe da trekking e portare con sé almeno 1 lt d’acqua, k-way, cappello, maglietta di ricambio, felpa, giubbotto pesante, torcia e stivali alti di gomma (per chi avesse intenzione di guardare il fiume Serravalle). Per avere maggiori informazioni sull’abbigliamento adatto per l’attività di Trekking potete consultare la nostra guida al seguente link http://www.associazionepfm.it/index.php/it/escursioni/abbigliamento-e-at...
Per ulteriori informazioni e chiarimenti relativi alle escursioni è possibile contattare le guide ai numeri di telefono 320 2281888 (Elisa) e 328 3748553 (Gianluca)

COSTI
Partecipazione a tutte le escursioni in programma: 40 €
E’ possibile partecipare anche alle singole escursioni al costo di 15 euro
Escursioni gratuite per i ragazzi sotto i 12 anni accompagnati dai genitori
I costi includono il servizio guida AIGAE, l’organizzazione e l’assicurazione, offerti dall’Associazione PFM

ALTRI COSTI (da corrispondere a strutture esterne):
Pranzo del venerdì più visita all’azienda agricola 10 €
Pranzo della domenica sul Monte Gaspa con prodotti tipici di serra 16 €
Attività opzionale del venerdì presso la diga sul lago Nicoletti (climbing e un giro in canoa) 8 €
Pernottamento a Calascibetta a partire da € 30 p.p. Per info contattate le guide al numero di telefono 320 2281888 (Elisa) e 328 3748553 (Gianluca)

 

PRENOTAZIONI
Per partecipare all’intero programma occorre prenotarsi entro il 22 Aprile 2017, per partecipare alle singole escursioni prenotarsi entro il 27 Aprile 2017.
Le prenotazioni vanno effettuate via mail all'indirizzo escursioni@associazionepfm.it (nella mail specificare “ISCRIZIONE PONTE DEL PRIMO MAGGIO A CALASCIBETTA” indicando NOME, COGNOME, RECAPITO TELEFONICO, CITTA’ DI PROVENIENZA e le ATTIVITA’ alle quali si intende partecipare) o telefonando al numero 331 3457538 (si dispone anche di WhatsApp).
Non bisogna inviare denaro ma l’iscrizione via mail è vincolante. Eventuali disdette devono essere comunicate tempestivamente. La quota di partecipazione verrà saldata al momento della partenza.
N.B.: per motivi di sicurezza le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare.

NOTE
Le escursioni in programma saranno effettuate al raggiungimento di un numero min. di 12 partecipanti e potranno essere annullate o il programma potrà subire variazioni in caso di avverse condizioni climatiche e/o per eventuali ulteriori problemi tecnici.

 

Foto: 
Ponte del 1° maggio a Calascibetta tra archeologia, natura, arte e...  Tra il 29
Data: 
29 Aprile 2017 - 1 Maggio 2017