Trekking outdoor e vita slow in rete...

icona bachecaicona bacheca

Nanni Di Falco Cell. 3391864479 - Pierfilippo Spoto Cell. 3386762491 - Email: info@siciliaincammino.it

Icona Trekking a piediIcona trekking a cavalloiconca trekking con gli asiniicona climbingicona trekking in biciicona surfIcona meteo siciliaicona dove dormireicona dove mangiare

PASQUA a piedi sui Monti Iblei, un lembo d'Africa in Sicilia(Ragusa-Siracusa)

E' una proposta settimanale COMPAGNIA DEI CAMMINI.  Pasqua sui Monti Iblei, la Sicilia a sud di Tunisi

Un cammino d’avventura attraverso le cave dei monti Iblei (stretti valloni rocciosi), la parte meno conosciuta e più singolare della Sicilia. Le cave, oltre a essere luoghi di spettacolare bellezza, rivestono grande importanza dal punto di vista naturalistico, per la presenza più o meno costante di acqua e le alte pareti a strapiombo, che le rendono vere e proprie nicchie ecologiche. Gli Iblei, inoltre, conservano tracce di storia millenaria, testimoniata da necropoli, catacombe, chiese rupestri. Su queste montagne si è poi conservata una cultura contadina tradizionale, povera e semplice, in suggestivo contrasto con il sontuoso barocco della Val di Noto che fa da sfondo. È un percorso di grande suggestione, e si snoda attraverso un paesaggio che varia dall’arido tavolato roccioso battuto dal vento alle profonde cave ricoperte da folta vegetazione.

È un trekking a stella, cioè con zaino leggero e spostamenti giornalieri in pulmino.

Si parte da Ragusa Ibla, gioiello barocco incastonato negli Iblei e nei cui silenziosi vicoli si possono rivivere emozioni e sensazioni di un passato arcaico. Si va quindi alla scoperta delle cave vicine, dai nomi suggestivi: Misericordia, Paradiso. Si giungerà a Modica, splendida città barocca, da cui poi si andrà a Cava d’Ispica, imponente, lunga 14 km, vero e proprio scrigno archeologico di storia antica siciliana. La seconda parte ci porterà a Pantalica, la più grande necropoli europea interamente scavata nella roccia. Poi andremo a Cava Grande del Cassibile e visiteremo Noto, regina del barocco siciliano. Infine il mare: splendide spiagge, antiche tonnare e la Riserva naturale di Vendicari, per terminare nel villaggio di pescatori di Marzamemi... 50 km a sud di Tunisi!

 

Programma

Giovedì 13

arrivo a Ragusa Ibla, visita del borgo

Venerdì 14

Ragusa Ibla – Cava Misericordia – Cava Paradiso – Ragusa Ibla – 16 km circa – 5/6 ore di cammino – disl. max 300 m

Sabato 15

Modica – Cava d’Ispica – Modica (RG) – 14 – 5/6 ore di cammino – disl. max 100 m

Domenica 16

Modica – Necropoli di Pantalica, visita Palazzolo Acreide (SR) – Modica – 12 km – 5 ore di cammino – disl. max 300 m

Lunedì 17

Modica – Cava Sughera, Castello di Donnafugata, visita di Scicli (RG) – Modica – 8 km – 4 ore di cammino – disl. max 50 m

Martedì 18

Noto – Cava Grande del Cassibile – Visita Noto – 9 km – 5 ore di cammino – disl. max 200 m

Mercoledì 19

Noto – Riserva di Vendicari – Marzamemi – Noto – 9 km – 4 ore di cammino – in piano

Giovedì 20

da Noto in autobus o treno per Catania e rientro a casa (anche di prima mattina)

 

Per maggiori Info e prenotazioni: segreteria della Compagnia dei Cammini:

 Lun/ven  9-13 e 14-18  tel 0439026029  info@cammini.eu    www.cammini.eu

 

 

Foto: 
PASQUA a piedi sui Monti Iblei, un lembo d'Africa in Sicilia(Ragusa-Siracusa)
PASQUA a piedi sui Monti Iblei, un lembo d'Africa in Sicilia(Ragusa-Siracusa)
Data: 
13 Aprile 2017 - 20 Aprile 2017