Trekking outdoor e vita slow in rete...

icona bachecaicona bacheca

Nanni Di Falco Cell. 3391864479 - Pierfilippo Spoto Cell. 3386762491 - Email: info@siciliaincammino.it

Icona Trekking a piediIcona trekking a cavalloiconca trekking con gli asiniicona climbingicona trekking in biciicona surfIcona meteo siciliaicona dove dormireicona dove mangiare

L'ultima sorgente e il re della cerrita(Parco dell'Etna-Sant'Alfio-Catania)

E' una proposta PASSO PASSO TREKKING.   Un’escursione veramente speciale in uno dei pochi posti del PARCO DELL’ETNA dove ancora si respira un’aria di natura selvaggia. Lo scenario del nostro escursionare sarà il grande bosco della CUBANIA, un’ampia zona boscata compresa tra la VALLE DEL BOVE e le colate del 1928 e 1971. Percorreremo l’intero bosco, dedicandoci in modo più dettagliato alla part ovest di questo comprensorio, li dove si trovano le zone più impervie del bosco, qui l’uomo non è riuscito a domare la natura ,che in questa zona si esprime al meglio. La Cubania è un’antica pineta che ormai sta facendo spazio al bosco misto, infatti all’interno di questo comprensorio si possono ormai osservare diverse specie arboree forestali come il faggio, la betulla, il pioppo, l’acero la quercia e tante altre. In questa zona impervia più che un sentiero percorreremo una traccia, che ci porterà ad attraversare il CRINALE NORD della Valle del Bove, passando dalle vette dei monti FONTANE, CERASA, SCORSONE e RINATU. Lungo questa parte di percorso i panorami sono tra i più belli del vulcano, con l’ampia visuale della valle del Bove o i panorami verso lo Ionio i Peloritani e la Calabria. Anche la natura offre in questa zona si presenta con fitti boschi quasi impenetrabili con ampi canaloni totalmente ricoperti di vegetazione. Alla fine di questo tratto ci stupirà la visione del più grande faggio della Sicilia, “U fau do Sanareddu”, un albero dalle dimensioni colossali, con circa tre metri di diametro e circa 500 anni d’età. Il percorso continuerà attraverso antiche mulattiere, rifugi, e le zone di bosco coltivate a castagno fino al cuore della Cubania dove troveremo una delle ultime sorgenti affioranti dell’Etna, “L’ACQUA A UTTARA”.
L’obiettivo è l’osservazione del bosco che riprende a dominare sull’uomo, riconquistando angoli di natura dove può esprimersi in tutto il suo splendore ricreando quelle nicchie ecologiche ideali per la sopravvivenza di tutte quelle specie a rischio presenti sul monte Etna, come il Gatto selvatico e la Martora.

INFORMAZIONI
ORARIO/LUOGHI: Ritrovo Domenica 14 a Sant’Alfio alle ore 09:00, difronte all’unico rifornimento del paese, al centro. Fine escursione ore 17.00 a Sant’Alfio. Utilizzo mezzo proprio.
DIFFICOLTA’: facile/media distanza totale cica 10 km ad anello.
ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, scarponcini, cappellino, binocolo, k way borraccia, torcia.
QUOTE: Euro10 comprensivi di spese organizzazione e servizio guida. Il pranzo a sacco non è compreso
NOTE: I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano.
PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook. info@passopassotrekking.it. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti
GUIDE AIGAE E CONTATTI: Antonio 3470346742, Saro 3471754126
www.passopassotrekking.it
info@passopassotrekking.it
http://www.facebook.com/passopasso.trekking

 

Foto: 
L'ultima sorgente e il re della cerrita(Parco dell'Etna-Sant'Alfio-Catania)
Data: 
14 Maggio 2017